nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Gerenza
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
E' MORTO NELLA NOTTE IL CASERTANO PIETRO TARICONE: LA CRONISTORIA

Volo fatale, deceduto dopo nove ore di intervento chirurgico


TERNI, 29 GIUGNO 2010 - E' morto nella notte Pietro Taricone, il noto personaggio televisivo, nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Terni dove era ricoverato da ieri pomeriggio in seguito a un incidente con il paracadute. Soccorso immediatamente, aveva subito un arresto cardiocircolatorio e gli erano state riscontrate numerose fratture. Era stato portato d`urgenza all`ospedale di Terni, dove i medici avevano constatato una grave emorragia interna a livello addominale e avevano intrapreso un'operazione, durata più di nove ore. L'attore aveva anche traumi alla testa e all'addome. Dopo l'intervento l'attesa, a fianco della compagna, l'attrice Kasia Smutniak che gli è rimasta accanto fino alla fine; la morte è sopraggiunta per complicazioni senza che il giovane attore abbia mai ripreso conoscenza.

I dettagli dell'incidente

Pietro Taricone è morto nella notte per le conseguenze di uno sventurato lancio col paracadute. L'artista casertano si era recato a Terni con moglie e figlia per lanciarsi dopo un volo dall'aviosuperfice di Maratta. Sarebbe saltato da un Cesna caravan turbo elica, nell'ambito di una serie di attività svolte in questi giorni dalla scuola di paracadutismo 'Gordio' di Terni. Taricone aveva al suo attivo oltre 100 lanci, ma ieri qualcosa è andata storta. A metà della discesa, forse per un suo errore causato da un'improvvisa raffica di vento, le corde del paracadute si sono 'arrotolate' su loro stesse facendolo precipitare suolo. Immediati i soccorsi, ma da subito le condizioni dell'attore sono apparse critiche: fratture multiple, sospetta emorragia interna, trauma alla testa, e completa incoscienza. Per il presidente della società che gestisce l`area di lancio, Sergio Sbarzella, Pietro Taricone era "un grande conoscitore e frequentatore della nostra aviosuperficie" e inoltre "un paracadutista esperto" che considerava "il paracadustismo non solo uno sport, ma un'attività utile a formare l'equilibrio psico-fisico della persona". L'attore si era lanciato con un gruppo di altri sette paracadutisti, che sono atterrati senza problemi.

Salma a disposizione della magistratura

E' stata portata all'istituto di medicina legale dell'ospedale di Terni e messa a disposizione della magistratura la salma dell'attore Pietro Taricone, morto la notte scorsa per le conseguenze di una caduta dopo il lancio con il paracadute. Sara' quindi ora l'autorita' giudiziaria a decidere se disporre l'autopsia. Il direttore sanitario dell'ospedale di Terni, Leonardo Bartolucci ha parlato di uno ''stato di choc protrattosi per tutto il tempo'' e che poi ha portato alla morte dopo un lunghissimo intervento chirurgico. Lo stesso medico ha ribadito che Taricone non ha mai ripreso conoscenza, cosi' come sempre praticamente assente e' stata la pressione arteriosa.

Parenti non parlano con giornalisti

Un piccolo gruppo di parenti ed amici si e' radunato stamani davanti all'istituto di Anatomia Patologica dell'ospedale di Terni dove e' stata portata la salma dell'attore Pietro Taricone, morto la notte scorsa. Tra loro, al momento, nessun volto noto. Parenti e amici dell'attore rimangono in disparte, evitando di parlare con i giornalisti.

Fu il vero protagonista del G.F.

Fu il vero protagonista della prima edizione del 'Grande Fratello' in Italia, la più esplosiva; era diventato un'icona della nuova tv. E` morto Pietro Taricone, a soli 35 anni; l`attore è deceduto dopo le fratture riportare da un incidente avvenuto durante un lancio col paracadute vicino Terni. Taricone doveva la sua popolarità a quell'edizione del `Grande Fratello`, nella quale si era classificato terzo, ma era diventato famoso soprattutto per la relazione nata all`interno della Casa con Cristina Plevani, vincitrice dell`edizione. Subito dopo ha iniziato la sua carriera di attore partecipando a fiction e film come `Distretto di polizia`, `Radio West`, `Ricordati di me`, `Maradona, la mano de Dios`. Nel 2006/2007 è comparso, in veste di opinionista, nel reality `Wild West` condotto da Alba Parietti e, in veste di giurato, nel reality `Uno due tre stalla` di Barbara D`Urso. Nel 2008 è tornato sul piccolo schermo con la serie tv di Raitre `La nuova squadra`. Nello stesso anno è entrato a far parte nel cast della serie tv `Tutti pazzi per amore` su Raiuno. L'anno successivo è apparso sul grande schermo con `Feisbum!Il film`, pellicola in otto episodi ispirata al famoso sociale network. Nel settembre 2009 ha partecipato come opinionista, con una rubrica intitolata `Pietro la notizia`, nel programma `Niente di personale` su La7. Nel 2010 ha fatto nuovamente parte del cast della seconda serie di `Tutti pazzi per amore`. L`attore ha una figlia, Sophie, avuta nel 2004 dalla compagna e collega Kasia Smutniak. L`attrice, anch`essa appassionata di paracadutismo, aveva subito lo scorso anno un incidente simile. Il paracadute non si era aperto e solo grazie a quello di riserva era planata su una strada dove, per un caso fortunato, non stava sopraggiungendo alcuna auto.

 
· Inoltre Cronaca
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Cronaca:
CASERTA, CUOCO UCCISO A TEANO: ESEGUITA AUTOPSIA

Punteggio medio: 4.33
Voti: 3


Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it