nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Gerenza
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
SCUOLA, DOCENTI ATA: SIT IN DAVANTI A PREFETTURA CASERTA IL 30/6


CASERTA, 22 GIUGNO 2010 - Il 30 giugno prossimo alle ore 16,30 gli insegnanti, il personale Ata e la società civile, si ritroveranno a Caserta davanti alla Prefettura per un sit-in a difesa della scuola pubblica. La Campania, regione che detiene il triste primato in quanto a disoccupazione, risponde con estrema fermezza ai tagli alla scuola pubblica. Tali tagli, hanno già portato oltre mille precari fuori dal mondo del lavoro e senza sostegni al reddito. Il licenziamento non costituisce soluzione per uscire dalla crisi -afferma Caterina Russo, responsabile insegnanti precari Caserta-ma serve solo per acuirla. L’attuale manovra finanziaria, è depressiva e repressiva dei diritti dei lavoratori. In periodo di recessione, secondo eminenti e bravi economisti, si crea lavoro, non si va di certo a distruggere la scuola della stato e solo per finanziare le lobby delle private Si investe in capitale umano, affinché tutti con il loro contributo, possano favorire la rinascita di un Paese. Non si tolgono risorse al sociale, ma si risparmia sugli armamenti, sugli stipendi di parlamentari, ministri e sulle loro pensioni d’oro. Il 30 giugno dalle ore 16,30 alle 19,30, tutti uniti per salvare la scuola statale, i posti di lavoro; a favore dell’istruzione pubblica e l’assunzione di tutti i lavoratori precari.

 
· Inoltre Scuola
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Scuola:
PER MARINARE LA SCUOLA GLI STUDENTI SI INVENTANO L'I.D.S.

Punteggio medio: 5
Voti: 1


Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it