nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Gerenza
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
INCHIESTA BIOPOWER /2, CASERTA: SCARCERAZIONI, LA DECISIONE DEL GIP


CASERTA, 7 Maggio - A 24 ore dal suo interrogatorio è stato rimesso in libertà, oggi, (era ai domiciliari) l’ex assessore provinciale e consigliere comunale Franco Capobianco per mancanza di esigenze cautelari; dal carcere ai domiciliari sono finiti Fulvio Scia (applicato al settore attività produttive della Regione tramite una società del gruppo Bipopower); Giuseppe Esposito (direttore dei lavori della centrale); i funzionari del Genio Civile Mario Pasquariello e Michele Testa e Gianlugi Fregosi (firmatario del progetto della centrale) passato dai domiciliari alla libertà. Restano in carceregli imprenditori romani Renzo Bracciali e Giuseppe Tombolillo e l’aversano Giovanni Verazzo. Il gip deciderà sulla posizione di Eugenio Di Santo (coordinatore della segretaria dell’assessorato regionale alle attività produttive) appena il pm esprimerà il suo parere. All’indomani degli arresti aveva beneficiato dei domiciliari, dopo l’interrogatorio, Vincenzo Guerriero, dirigente del settore attività produttive della Regione Campania.

 
· Inoltre Giudiziaria
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Giudiziaria:
USURA VIP A CASERTA:RESTANO IN CARCERE IL GIOIELLIERE TRONCO E GLI IMPRENDITORI

Punteggio medio: 3
Voti: 1


Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it