nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Dischi Introvabili
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
AMBIENTE, CASO LO UTTARO: PETTERUTI A COSENTINO: 'SEI PATETICO'


“Respingo al mittente le accuse dell’onorevole Cosentino e con esse il suo patetico tentativo di porsi come interlocutore del Commissario di governo per l’emergenza rifiuti a tutela dell’ambiente del nostro territorio”. Lo afferma il sindaco di Caserta, Nicodemo Petteruti, in relazione alle affermazioni rese dal deputato oggi sulla vicenda Lo Uttaro. “Piuttosto – prosegue Petteruti – prenda nota, Cosentino, che sono stato e continuerò ad essere io a chieder conto al Commissario Pansa di inadempienze ed errori, dei quali ormai palesemente il Commissario stesso tenta di scaricare le responsabilità, chiamando in causa, nientemeno, il Comune di Caserta per il persistere delle emergemza rifiuti in città. Nasce il dubbio che Cosentino abbia trascorso una lunga vacanza su Marte o dove altro egli possa essere stato, negli anni scorsi, mentre la Camorra prosperava sui rifiuti nel generale silenzio, il territorio casertano era invaso da discariche abusive e da rifiuti pericolosi, mentre a Caserta i suoi sodali politici facevano crescere la montagna putrida del sito di trasferenza e costruivano quel monumento di immondizia, grottescamente chiamato “il panettone”. “Spieghi Cosentino – prosegue il sindaco – dov’era lui, quali contributi ha dato alla soluzione dei problemi o per impedire che assumessero questa dimensione biblica; dica quali iniziative parlamentari ha assunto a difesa del territorio; quali politiche ha propiziato per dotare questa sciagurata terra degli impianti che mancano, quale funzione guida abbia almeno tentato di rivestire quando la sua parte politica è stata al governo! Per la prima volta, dopo anni, si è tentato un approccio serio e responsabile, in questa provincia, al problema dei rifiuti, assumendo con responsabile sacrificio decisioni che si sapeva essere impopolari, in stretta collaborazione con il Governo della Repubblica. Un salto di qualità rispetto alle silenziose acquiscenze degli anni scorsi, su cui hanno prosperato organizzazioni criminali e cittadini non rispettosi delle leggi. Questa è la cruda verità. A nessuno è consentito, tanto meno all’on. Cosentino, dimenticare o fingere di ignorare”. (5 novembre 2007-18:28)

 
· Inoltre Ambiente
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Ambiente:
EMERGENZA RIFIUTI: I DANNI IN CAMPANIA DELLA GESTIONE BASSOLINO

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it